Attendere prego ...

Testi

A Napoli 55 'a musica

Sono nato a Napoli, anzi a Bagnoli,
periferia industriale
tra il fumo e il rumore delle acciaierie
sono nato in Viale Campi Flegrei 55, un numero che mi piace
che suona bene e che mi ha portato sempre fortuna
e ha portato fortuna anche a tutti i miei amici del cortile
che mi seguono da sempre
perché insieme ci divertiamo
in fondo era scritto nei numeri, nel destino...

Pecchè a Napule 55 è ‘a musica

A diciotto anni sono emigrato a Milano
così come fanno tutti quelli che sono nati al sud
anche i bluesman nati al delta del Mississippi andavano
verso nord
Chicago, New York
io a Milano ci sono andato perché volevo fare la musica
e le case discografiche erano tutte lì
così ho cominciato a bazzicare quei corridoi, quelle anticamere
cercando almeno di accaparrarmi le simpatie delle segretarie
dei padrini e dei padroni dell’industria del disco
è stata un’esperienza dura ma divertente
del resto era questa la mia vocazione

Pecchè a Napule 55 è ‘a musica
Poi un bel giorno quando meno me lo aspettavo
quando ormai avevo pensato di lasciar perdere
è arrivata la grande occasione
nel senso che il capo della lobby che conta ha detto sì
e ha deciso che le mie canzonette potevano essere utili alla causa
io confesso che ne ho approfittato subito
anche perché dopo anni di gavetta
era l’unico modo per farmi ascoltare
in fondo l’ho detto, lo ripeto era scritto nei numeri...
nel destino...

Pecchè a Napule 55 è ‘a musica
pecchè a Napule quanno fa fridde nun nevica
pecchè a Napule quanno fa caldo è l’Africa
pecchè a Napule 55 è ‘a musica

pecchè a Napule quanno sunammo è America
pecchè a Napule, a Napule 55 è ‘a musica