Attendere prego ...

Testi

Detto tra noi

Autore   Edoardo Bennato
Editore   Wiz Music / Pegaso
Guarda quel castello,
è tuo, è tuo se lo vuoi.
Io aprirò il cancello
e tu, tu mi seguirai.

E dentro i viali di quel giardino, ti ci ritroverai.
Ci hai vissuto per ore ed ore nei sogni tuoi.
Ed alla sorgente di acqua fatata poi ti disseterai,
ma già tu scuoti la testa, la favola forse sai...

Sì, è vero!
Detto tra noi, sono solo un brigante, non un re.
Sono uno che vende sogni alla gente,
fa promesse che mai potrà... mantenere.
Favole sì, ne ho contate ma tante, tante sai.
Detto tra noi, io non sono un gigante,
draghi non ne ho ammazzati mai.
Oh no

Ho un progetto in mente,
un parco in ogni città.
Quanto spazio verde,
la vita per voi cambierà.

E costruirò ponti e larghe autostrade, a dieci e più corsie.
Senza code a caselli, pedaggi e altre diavolerie.
E tutta la gente che è costretta a emigrare, a casa tornerà.
Ma già scuotete la testa, più non mi credete ormai.

Sì, è vero!
Detto tra noi, sono solo un brigante, non un re.
Sono uno che vende sogni alla gente,
fa promesse che mai potrà... mantenere.
Favole sì, ne ho contate ma tante, tante sai.
Detto tra noi, io non sono un gigante,
draghi non ne ho ammazzati mai.

Sì, è vero!
Detto tra noi, sono solo un brigante... no, no, non un re.
Sono uno che vende sogni alla gente,
fa promesse che mai potrà... mantenere.
Favole sì, ne ho contate ma tante, tante... tante sai.
Detto tra noi, io non sono un gigante,
draghi non ne ho ammazzati, non ne ho ammazzati mai.

Sì è vero, vero.
Ah ah ah ah, na na..
Ah ah ah...

Sì è vero, sì è vero, è vero.
Sono solo un brigante.
Sono uno che vende sogni alla gente,
fa promesse che mai potrà... mantenere.
Favole sì, favole sì, favole, favole, favole...
Detto tra noi, io non sono un gigante,
draghi non ne ho ammazzati,
non ne ho ammazzati,
non ne ho ammazzati mai.
Nooo...

Sì è vero, sì è vero, è vero.