Attendere prego ...

Testi

Il mio sogno ricorrente

Il mio sogno ricorrente
è acrobatico... lineare
prendo bene la rincorsa
e ad un tratto comincio a volare... a volare

In quel sogno da bambino
i miei amici e i miei parenti
mi gridavano non strafare
non rischiare... adesso scendi

È il divieto di volare è il peccato originale
È il divieto che fu deciso quando ci giocammo il paradiso... il paradiso

Nel mio sogno ricorrente
mi diverto a volare
e quanto più mi danno addosso
tanto più c’è gusto a sgarrare... a sgarrare

È il divieto di volare è il peccato originale
è il divieto che fu deciso quando ci giocammo il paradiso... il paradiso

Nel mio sogno ricorrente
in quel mondo parallelo
dove il volo sembra naturale
io senza farmi vedere
mi diverto a scavalcare
i luoghi comuni e le frontiere

Perché contro quei divieti non ho niente da ridire
ma nel mio sogno ricorrente
io continuo a volare... a volare
continuo a volare... continuo a volare... a volare