Attendere prego ...

Testi

In fila per tre

Autore   Edoardo Bennato
Compositore   Edoardo Bennato
Editore   Wiz Music - BMG
Presto vieni qui,
ma su non fare così,
ma non li vedi quanti altri bambini?
Che sono tutti come te,
che stanno in fila per tre,
che sono bravi e che non piangono mai.

È il primo giorno però
domani ti abituerai
e ti sembrerà una cosa normale:
fare la fila per tre,
rispondere sempre di sì
e comportarti da persona civile.

Ehi!

Vi insegnerò la morale
e a recitar le preghiere
e ad amar la patria e la bandiera.
Noi siamo un popolo di eroi
e di grandi inventori
e discendiamo dagli antichi Romani.

E questa stufa che c’è
basta appena per me,
perciò smettetela di protestare.
E non fate rumore
e quando arriva il direttore
tutti in piedi e battete le mani.

Ehi!

Sei già abbastanza grande,
sei già abbastanza forte,
ora farò di te un vero uomo.
Ti insegnerò a sparare,
ti insegnerò l’onore,
ti insegnerò ad ammazzare i cattivi.
E sempre in fila per tre,
marciate tutti con me
e ricordatevi i libri di storia.
Noi siamo i buoni perciò,
abbiamo sempre ragione,
e andiamo dritti verso la gloria.

Ehi!... Ehi!

Ora sei un uomo e devi cooperare.
Mettiti in fila senza protestare.
E sei fai il bravo ti faremo avere
un posto fisso e la promozione.
E poi ricordati che devi conservare
l’integrità del nucleo familiare.
Firma il contratto, non farti pregare
se vuoi far parte delle persone serie.

Ehi!... Ehi!... Ehi!...

Ora che sei padrone delle tue azioni,
ora che sai prendere le decisioni,
ora che sei in grado di fare le tue scelte
ed hai davanti a te tutte le strade aperte.
Prendi la strada giusta e non sgarrare
se no poi te ne facciamo pentire.
Mettiti in fila e non ti allarmare,
perché ognuno avrà la sua giusta razione.

Ehi!... Ehi!... Ehi!

A qualche cosa devi pur rinunciare
in cambio di tutta la libertà
che ti abbiamo fatto avere.
Perciò adesso non recriminare
mettiti in fila e torna a lavorare.
E se proprio non trovi niente da fare
non fare la vittima se ti devi sacrificare,
perché in nome del progresso della Nazione,
in fondo in fondo puoi sempre emigrare.

Ehi!... Ehi!...
Ah! Avanti
Ehi! Avanti In fila per tre!
Ehi!
Avanti, avanti in fila per tre!
Ehi!...
In fila per tre
Ehi!
Avanti! Avanti in fila per tre!