Attendere prego ...

Testi

La mia cittą

Stanca rassegnata innocente invasata
nuda svergognata tradita condannata
ma è la mia città

Sporca avvelenata incivile incendiata
sempre affollata devota ammutinata
ma è la mia città
... e la nottata non passa mai

Bella appariscente invidiata invadente
volgare indecente violenta incandescente
ma è la mia città

Dolce incosciente insidiosa insolente
amara ammaliante miracolata irriverente
ma è la mia città

E domani chi lo sa, vedrai che cambierà
magari sarà vero
ma non cambierà mai niente
se ci credo solo io

Sola abbandonata invisibile spiata
fiera disprezzata feroce incontrollata
ma è la mia città

Colta raffinata aggredita infamata
muta scanzonata superstiziosa spregiudicata
ma è la mia città

E domani chi lo sa...

Antica antiquata misteriosa inesplorata
fragile spietata assediata ammanettata
ma è la mia città