Attendere prego ...

Testi

Va vedenno mo chi stato

Autore   Joe Sarnataro
Compositore   Joe Sarnataro
Editore   Edizioni Musicali Cinquantacinque
E va vedenno mo’ chi è stato
e va truvanno mo’ chi è stato
è passato troppo tiempo e nisciuno
s’arricorda, e nisciuno ha visto
niente, e nisciuno vò parlà
‘e voglia e sbattere ‘a capa
tanto nun ce stà niente a fà!...

E va vedenno mo’ chi è stato
e va truvanno mo’ chi è stato
chillo no, pecchè è nu buono guaglione
chillo no, pecchè tene ‘e figlie ‘a casa
e chillato no pecchè, pecchènun
se po’ tuccà!... Eh, commea vuote
e comme ‘a gire, nun ce sta niente a fa!...

Era matina ‘e seie e meza
o cchiù tarde, o chi ‘o sa
e nun ce steve nisciuno ‘nmiezo ‘o vico
o chi ce steve se ne era juto già
‘ E guardie? Eh ‘e guardie
a chesti parte nisciuno ‘ vò chiammà
pecchè ogni vota c’arrivano loro
ce fennesceno e ‘nguaià!....

E va vedenno mo’ chi è stato
e va truvanno mo’ chi è stato
ccà ‘o fatto s’mbroglia, e si nunn’ è colpa
‘e nisciuno, e si nun so state loro
e si nun si stato manco tu
vuò vedè che so stato proprio io
e nun me ‘arricurdavo cchiù!.....