Attendere prego ...

Testi

Il capo dei briganti

Autore   Edoardo Bennato
Compositore   Edoardo Bennato
Editore   Edizioni Musicali Cinquantacinque - Franco De Lucia edizioni s.a.s.
Sono il capo dei briganti inseguito, braccato
Ma sono il vero napolitano e quell'altro è un rinnegato

Son l'erede di Robin Hood e difendo i disperati
dallo stato della vergogna con l'aiuto degli affiliati

Sono il capo dei briganti. Sono stato scomunicato
e combatto la guerra santa nell'anonima del peccato

Questa è terra di frontiera, questa è terra di nessuno
Se il tiranno la rivuole, sarà muro contro muro...

Qui è la fabbrica dei miracoli, qui è il santuario dei dannati
La miseria aizza i diavoli nel reparto agitati

Forte Apache a Gricignano è assediato dagli indiani
non si sentono più al sicuro neanche gli americani...

Nuie stevemo già 'nguaiate ma site arrivate 'ccà!
E avite cagnat' é sante ca' legge da'nfamità!
Avite 'mbrugliat'è carte ma é brigante sò 'nate 'ccà!
E mò stammo pé tutto 'o munno, simm'è Napule paisà!

Sono il capo dei briganti. Protettivo, spietato
Disprezzato, osannato, ingiuriato, temuto

Questa è lotta senza quartiere: siete tutti avvisati
Nel frastuono del vostro sdegno, nel silenzio dei carri armati

Nel frastuono del vostro sdegno, nel silenzio dei carri armati…