Attendere prego ...

Testi

In prigione in prigione

Autore   Edoardo Bennato
Compositore   Edoardo Bennato
Editore   BMG - Music Union - Edizioni Musicali Cinquantacinque
In prigione, in prigione
proprio tu in prigione
e che ti serva da lezione!
perché ti hanno imbrogliato
allora adesso senti.

Tu andrai in prigione
in prigione, in prigione
proprio tu in prigione
e che ti serva da lezione!

Tu che hai rispettato
le leggi dello stato
ti senti sfortunato
ti senti perseguitato, offeso
amareggiato allora
in prigione, in prigione
proprio tu in prigione
e che ti serva da lezione!

Tu che hai calcolato
tu che hai provveduto
tu che non hai mai sgarrato
tu che alla giustizia
ci hai sempre creduto
Tu andrai in prigione
in prigione, in prigione
proprio tu in prigione
e che ti serva da lezione!

Tu che indaghi sempre
sul conto della gente
e non ti fermi alle apparenze
ma analizzi, scavi e poi
sputi le sentenze, allora:
in prigione, in prigione
proprio tu in prigione
e che ti serva da lezione!

Tu sei un avvocato
serio e preparato
ridi e scherzi poco
ma conosci tutte le regole
del gioco allora
in prigione, in prigione
proprio tu in prigione
e che ti serva da lezione!

E tutti i professori
medici e dottori
notabili e avvocati
e tutti capi
dei sindacati tutti!
Tutti quanti in prigione!
in prigione, in prigione
proprio tu in prigione
e che vi serva da lezione!

Quanta gente onesta
tutta preparata a festa
che si avvia verso il mare
li dovete bloccare, fermare
catturare, sì
per mandarli in prigione!
in prigione in prigione
tutti quanti in prigione
e che ti serva da lezione!
In prigione in prigione
in prigione, in prigione!
E non do spiegazione!

Anche tu in prigione
tu vuoi fare il santone
anche tu in prigione
anche tu in prigione!

No lasciatemi!
c’è un errore
io sono il giudice
io sono il giudice
lasciatemi, c’è un errore
no, no, c’è un errore!..